Attualità Cronaca

SCIOPERO DEI GIUDICI

SCIOPERO DEI GIUDICI
Rate this post

DAL 9 al 13 dicembre prossimo sciopero dei giudici   onorari del  tribunale e dei vice procuratori onorari in servizio nella Repubblica dalle udienze civili e penali e dalle altre attività d’istituto. L’astensione dal lavoro, è stata annunciata ufficialmente dal coordinatore circondariale Roberto Gambina. Sono diversi i motivi che portano i giudici a mettere da parte le toghe in questi giorni come si legge nella nota. Ad esempio gli  inefficaci  approcci programmatici del Governo verso le criticità che affliggono il Paese in materia di Giustizia e la trascurata incidenza negativa  che questo determina sia sull’economia reale della Nazione sia, di riflesso, sugli equilibri di finanza pubblica.Vengono ritenute insufficienti, contraddittorie e inadeguate le risposte fornite dal Ministro della giustizia in ordine alla salvaguardia delle specifiche professionalità maturate dai magistrati onorari di tribunale attualmente in servizio.I giudici chiedono  un regime transitorio che riguardi,  proprio questi ultimi professionisti, distinguendone la posizione economica, pensionistica e assicurativa rispetto ai contenuti generali della riforma della categoria annunciata dal Governo, e che consenta il raggiungimento dell’età pensionabile e il riconoscimento di tutele coerenti con la rilevanza della funzione svolta.