Scoperti centinaia di scarichi fognari abusivi

Piu’ di un centinaio di scarichi fognari abusivi a danno del fiume Akragas, che attraversa la Valle dei Templi di Agrigento, sono stati scoperti dalla Polizia Locale di Agrigento, agli ordini del comandante Cosimo Antonica. I vigili urbani sono stati collaborati dalla Polizia Provinciale, agli ordini di Vincenzo Giglio, e dalla Procura della Repubblica. Le indagini sono state intraprese nell’estate del 2014. Gli agenti hanno effettuato anche nei pressi del fiume Akragas numerosi sopralluoghi tecnici. Poi ricerche e diagnosi, il tutto condotto strada per strada, con l’ausilio di personale tecnico del settore infrastrutture del Comune di Agrigento. Nel dettaglio sono stati effettuati 188 accertamenti nella zona del Villaggio Peruzzo e San Leone da cui è emerso che 69 utenze scaricano direttamente nel fiume Akragas, 86 sono sprovvisti di autorizzazione allo scarico e 33 posseggono l’autorizzazione allo scarico. Sulla triste vicenda degli scarichi nel fiume Akragas, interviene l’associazione ambientalista Mareamico che plaude all’operazione della Procura della Repubblica di Agrigento – posta in essere dal nucleo della Polizia giudiziaria dei vigili urbani e della Polizia provinciale – che hanno scoperto ben 69 scarichi abusivi nel fiume Akragas e quindi poi nel mare agrigentino. Claudio Lombardo torna a chiedere un analogo controllo a carico del fiume Naro.