fbpx

Due manufatti, di 40 metri quadrati ciascuno, realizzati abusivamente sul suolo comunale, sono stati sequestrati dai carabinieri della Stazione di Porto Empedocle, e dagli agenti della polizia Municipale. Due empedoclini sono stati denunciati, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per occupazione ed edificazione abusiva su suolo pubblico, realizzazione di opere edilizie in assenza di concessione. E’ stato inoltre necessario l’intervento del personale del servizio Veterinario dell’Asp di Agrigento perché all’interno di uno dei fabbricati sono stati trovati dei cani, comunque, risultati essere sia microchippati e tenuti in buono stato.