Top Videos
  • Intervista al candidato sindaco di Agrigento Mario Gallo
    8598 76
  • Operazione “la carica dei 104” : 19 arresti
    5877 76
  • Speciale Interviste ospite Simona Carisi 21 08 2014
    5225 76
  • Piano giovani la procura apre un fascicolo
    4241 76
  • Crocetta e Piano Giovani: in bilico il nuovo bando
    3706 76
  • Piano giovani il bando della discordia
    3464 76
  • Addio al vecchio libretto, il certificato di proprietà ora è digitale
    3411 76
  • Telegiornale del 10-04-2014 ore 14:00
    2923 76
  • Obbligo accatastamento caldaie, intervento adoc
    2768 76
  • VIlla del Sole sarà data in gestione intervento di Di Rosa
    2409 76

Scoperto “covo” pieno di refurtiva. Fermati tre romeni

Scoperto “covo” pieno di refurtiva. Fermati tre romeni
Rate this post

Attrezzi da lavoro ed apparecchiature di vario genere per il valore stimato di svariate decine di migliaia di euro.

Si è concluso ieri il blitz portato a termine da una dozzina di militari dell’Arma di Sciacca, assieme ai colleghi della Tenenza  di Ribera e della Stazione di Calamonaci.

Dopo accurate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Sciacca e numerosi servizi di osservazione, i Carabinieri hanno individuato e bloccato tre romeni di 24, 23 e 22 anni, risalendo poi anche al magazzino, ubicato a Ribera , dove era nascosta tutta la refurtiva. Nei confronti dei tre è scattato nel pomeriggio di ieri il fermo per ricettazione. All’interno del covo, vi erano anche tre costose selle da cavallo, casse musicali, apparecchiature elettroniche varie, computers, taniche di olio e di gasolio, un fucile ad aria compressa, svariati trapani ed utensili da lavoro, per un valore complessivo stimato in circa 50mila euro.

I Carabinieri invitano i cittadini vittime di furti a recarsi nella caserma sede della Tenenza di Ribera, per il riconoscimento della refurtiva.

Condividi

Categorie: Carabinieri, Cronaca, Ribera, Sciacca