Agrigento Attualità Cronaca

Sequestrato il depuratore di Montallegro 

Sequestrato il depuratore di Montallegro 
Rate this post

Un altro depuratore e’ stato sequestrato in provincia di Agrigento. E’ il sesto in ordine di tempo: dopo Favara, Ribera, Palma di Montechiaro, Cattolica Eraclea e il Villaggio Mosè ad Agrigento, adesso è stato sottoposto a sequestrato il depuratore di Montallegro. I Carabinieri del Noe, il Nucleo operativo ecologico, hanno sigillato il depuratore a Montallegro, un impianto ancora non posto in funzione da Girgenti Acque. “Pertanto – sottolinea l’ associazione ambientalista MareAmico di Claudio Lombardo – gli scarichi fognari provenienti dal centro urbano sono stati sversati nel torrente “Stretto”, e sono stati utilizzati dagli agricoltori per l’irrigazione, inquinando la falda acquifera e, purtroppo, anche lo splendido mare di Torre Salsa, in località fungiteddri”.