Sfilata del Mandorlo in fiore: furto di bici elettrica e borseggi.

Il piano sicurezza, predisposto dalla Questura di Agrigento, che schierava in campo oltre 300 uomini fra polizia, carabinieri e guardia di finanza, ha funzionato. La domenica conclusiva della settantaquattresima edizione del Mandorlo in fiore si è svolta senza incidenti. Da registrare però il furto di una bicicletta elettrica lasciata posteggiata nella zona di Porta di Ponte e borseggi fra via Atenea, Porta di Ponte, zona Stazione e viale Della Vittoria. Ad agire uno o più ladri in trasferta, arrivati in città – questa l’ipotesi investigativa ritenuta verosimile – per la giornata conclusiva della kermesse. Il furto della bicicletta elettrica, avvenuto nella zona di Porta di Ponte apparteneva ad un dipendente del tribunale di Agrigento. Almeno cinque, poi, i furti di portafogli fra via Atenea, Porta di Ponte, zona Stazione e il viale Della Vittoria. Ad essere derubati sono stati, per la maggior parte degli anziani. Gente che era arrivata ad Agrigento per assistere alla sfilata conclusiva del Mandorlo in fiore. Sono state già presentate le denunce, a carico di ignoti, a polizia e carabinieri.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.