Cronaca

Sfondò vetrina negozio e rubò incasso: processato, condannato e scarcerato

Sfondò vetrina negozio e rubò incasso: processato, condannato e scarcerato
Rate this post

Il Tribunale di Agrigento ha condannato a 9 mesi di reclusione (pena sospesa) Iacob Ciprian, 28 anni, rumeno. Era accusato di furto aggravato, oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. La vicenda risale alla notte di venerdì scorso, quando il romeno insieme a tre complici, altri due suoi connazionali e un canicattinese avevano  prima rubato una vecchia Fiat Uno e poi usando il mezzo come ariete avevano  sfondato la vetrina di una negozio di abbigliamento gestito da una famiglia di cinesi che si trova in via Carlo Alberto, a Canicattì. Il gruppo aveva successivamente prelevato il contenuto della cassa, circa 500 euro.  Subito dopo la sentenza, il giudice ha disposto l’immediata scarcerazione del rumeno.