fbpx

Si sono aggravate le condizioni dell’agrigentino, Liborio Di Vincenzo, 49 anni, rimasto gravemente ustionato, sabato sera, nell’esplosione avvenuta in un locale adibito ad officina, all’interno del capannone del Centro distribuzione giornali “Agriscia”, sito in contrada San Benedetto, nella zona industriale di Agrigento. L’ultimo bollettino medico di oggi pomeriggio, parlava di sopraggiunte complicazioni polmonari. L’uomo dalla mezzanotte di sabato, si trova ricoverato presso il reparto di Prima Rianimazione del Centro Grandi Ustioni dell’ospedale Civico di Palermo. Intanto, proseguono le indagini della Polizia, per accertare i fatti. Stamattina gli esperti della Polizia Scientifica della Questura di Agrigento, hanno effettuato altri rilievi sul luogo dell’esplosione. Due poliziotti hanno controllato nuovamente i locali, acquisendo alcuni materiali, che saranno portati in laboratorio per essere analizzati.