fbpx

I sei lavoratori addetti ai parcheggi presso l’Ente Parco di Agrigento, si sono incatenati ad un termosifone lungo il corridoio, al secondo piano del Palazzo dei Giganti, per sollecitare il bando di gara per l’assegnazione della gestione dei parcheggi nella zona archeologica. Ai lavoratori, Giuseppe Zerillo, Ignazio Natalello, Carmelo Rizzo, Gerlando Rizzo, Gerlando Di Vita e Teresa Caracciolo, era stato garantito che avrebbero ripreso a lavorare dal primo di febbraio, ma senza bando di gara, sarà difficile che i tempi verranno rispettati. Se non riceveranno risposta entra stasera, nella mattinata di domani si sposteranno nella Valle dei Templi, per mettere in atto altre forme di protesta.