Si inietta eroina e va in overdose: salvato appena in tempo un 38enne

E’ stato salvato appena in tempo. Un trentottenne, residente nella provincia di Agrigento, ha rischiato di morire – ieri mattina – nel boschetto di via Ragazzi del ’99 ad Agrigento. Si sarebbe iniettato una dose di eroina, comprata a quanto pare in via Atenea o comunque traverse limitrofe, e sarebbe andato in overdose. Ad accorgersi di quell’uomo, accasciato nei pressi del boschetto, è stato un passante. Un uomo che non ha perso tempo e, senza alcuna esitazione, ha composto il 118 e il 113. In una manciata di minuti, a poca distanza da piazzale Rosselli, zona del terminal autobus della città dei Templi, è sopraggiunta una pattuglia della sezione Volanti della polizia di Stato e un’autoambulanza del 118. Subito l’uomo è stato soccorso e trasferito all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento. Non è per fortuna in pericolo di vita. I poliziotti delle Volanti, durante la perquisizione, sono riusciti a recuperare, e a sequestrare, anche un grammo di eroina che il trentottenne aveva in tasca.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.