fbpx

Un ingegnere spagnolo è stato trovato dagli agenti di una Volante, in coma etilico sulla sua automobile ferma ai bordi della rotatoria di Giunone. Aveva trascorso la serata a bere in compagnia degli amici, ad un certo punto non ha più retto e, forse non abituato a ubriacarsi, ha rischiato grosso. L’uomo è stato trovato riverso sul volante e privo di sensi. Il personale medico dell’ambulanza giunta sul posto dopo avere prestato le prime cure, ha disposto il trasporto d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio. I medici sono riusciti a far riprendere il ragazzo che dopo un giorno di ricovero è stato dimesso. I poliziotti gli hanno ritirato la patente di guida e l’auto è stata confiscata.