Attualità Caltanissetta Cronaca Licata

Sistema Montante. Maria Grazia Brandara non è più il commissario del Comune di Licata

Sistema Montante. Maria Grazia Brandara non è più il commissario del Comune di Licata
Rate this post

Con un post  su Facebook apparso poco dopo le ore 19:00 di oggi, venerdì 18 maggio 2018 Maria Grazia Brandara, ex deputato regionale indagata nell’ambito dell’inchiesta “Double Face” della Procura di Caltanissetta, ha annunciato le proprie dimissioni dalla guida commissariale del Comune di Licata.

“Dopo un’attenta riflessione susseguente al ricevimento dell’avviso di garanzia relativo al cosiddetto ‘caso Montante’ – scrive sul suo profilo social – ho maturato l’idea che oltre ad essere integri sia necessario anche apparirlo. 

Pertanto, pur nella coscienza della mia estraneità a fatti penalmente rilevanti, ritengo sia necessario rassegnarle le mie dimissioni da commissario straordinario del Comune di Licata con effetto immediato”. 

L’ex commissario ha inoltrato la lettera di dimissioni al presidente della Regione Nello Musumeci. Da Palermo adesso dovrà essere designato un nuovo commissario che traghetterà il Comune di Licata sino alle elezioni amministrative del prossimo 10 giugno.

Maria Grazia Brandara era stata nominata commissario a Licata dall’ex governatore Crocetta, anche lui coinvolto nella maxi inchiesta della Procura nissena.