fbpx

Stabilizzazione del personale precario dell’Asp di Agrigento, arriva il “via libera” dall’Assessorato. A dare la notizia sono Antonio Cutugno, coordinatore provinciale del comparto sanità della Cgil e Giovanni Farruggia, dipartimento sanità pubblica e privata della Cisl Fp di Agrigento, Caltanissetta ed Enna. “L’arrivo della dovuta autorizzazione da parte dell’Assessorato – dicono – certifica la bontà di quanto concordato dalle scriventi con l’amministrazione nelle precedenti sedute. Un plauso va anche alla politica, anche se con un ruolo del tutto marginale, che ha voluto sostenere il percorso di stabilizzazione”. “Il nostro lavoro – continuano – non è comunque finito, e continuerà anzi nell’interesse esclusivo del personale contrattista. Riteniamo che si siano determinate le condizioni per una stabilizzazione a 36 ore di tutto il personale precario, nessuno escluso”.