fbpx

I carabinieri della Tenenza di Ribera nella notte hanno arrestato C.G.F., 22 anni, del luogo, operaio già noto alle Forze dell’ordine, ritenuto responsabile di molestia e minacce alla propria fidanzata. Il giovane, che già in passato era stato autore di analoghi episodi, a seguito di una perquisizione eseguita dai militari della Tenenza, è stato trovato in possesso di un bastone di legno, occultato all’interno della propria autovettura. Per tale ragione il giovane operaio, che per la legge penale vigente rischia da sei mesi a quattro anni di reclusione, è stato tratto in arresto per “stalking” e condotto presso la propria abitazione, dove dovrà permanere in regime di arresti domiciliari.