“Subì danni da colpa medica”, Asp condannata a risarcire oltre 1 milione di euro

Il tribunale di Agrigento ha condannato l’Asp a risarcire 1 milione e 268mila euro per cure sanitarie ritenute errate. La denuncia – si legge sul quotidiano La Sicilia – era arrivata da una donna che aveva chiesto un risarcimento di 4 milioni di euro. Ma adesso l’Asp non ci sta e presenterà opposizione nell’udienza fissata per domani.

La vicenda risale al luglio 1999, quando una donna, ricoverata all’ospedale San Giovanni di Dio, ritiene di aver subito danni da una colpa medica. Quindi decide di denunciare l’azienda sanitaria agrigentina e chiede un risarcimento di 4 milioni di euro.