Successo per l’open day/notte nazionale dei licei, al Classico “Empedocle” di Agrigento

Altro che pesanti dizionari di latino e greco, il Liceo Classico, istituzione che da sempre forma i giovani allievi indirizzandoli allo studio della cultura umanistica, dimostra di essere una scuola moderna e a passo con i tempi. Momenti di riflessione letteraria, canti, balli ed altre espressioni artistiche e scientifiche sono stati al centro delle iniziative svoltesi al Liceo Classico “Empedocle” di Agrigento in occasione della “Notte nazionale dei licei classici”, manifestazione giunta alla sua quarta edizione e che quest’anno ha coinvolto ben 367 scuole. Nell’istituto intitolato al filosofo agrigentino che quest’anno celebra il suo 156 anno di fondazione, gli studenti sono stati i protagonisti della manifestazione apertasi nel pomeriggio e conclusasi alla mezzanotte. “La notte dei licei” nell’Istituto diretto dalla dirigente Anna Maria Sermenghi è stato anticipato dall’open day, porte aperte quindi ai ragazzi di scuola media che entro il prossimo 6 febbraio dovranno iscriversi alle superiori. Centinaia di potenziali allievi dell’Empedocle unitamente alle loro famiglie, sono stati accolti dagli studenti del Liceo di via Empedocle, che sapientemente preparati dai loro insegnanti e grazie alla disponibilità del personale della scuola, hanno indossato i panni di provetti ciceroni, accompagnando i futuri compagni in un ideale viaggio volto alla scoperta del percorso formativo dell’Istituto, grazie soprattutto alle attività laboratoriali. In questo modo, i giovani e le loro famiglie, hanno avuto modo di osservare direttamente le potenzialità dell’Istituto che da sempre è stato fiore all’occhiello dell’istruzione agrigentina e non solo. Le iscrizioni al prossimo anno scolastico, previo ottenimento credenziali SPID, iniziano dalle ore 08:00 di lunedì prossimo per concludersi, come detto, alle ore 20:00 del 6 febbraio.