fbpx


Entra nel merito della tanto discussa tassa sul turismo, l’Associazione Guide Turistiche “Città di Agrigento”, che ha sottoscritto la petizione del presidente della Federalberghi, Francesco Picarella, per manifestare il proprio NO. Petizione che il Consigliere Salsedo intende presentare nella seduta comunale odierna. “Applicare una tassa ai turisti che arrivano in una città priva dei più elementari servizi, darebbe un colpo alla nostra credibilità e alla nostra immagine”, scrive la direzione dell’associazione guide turistiche, che chiede all’amministrazione, una serie di interventi per migliorare i servizi.

Anche la Confesercenti precisa il proprio no alla tassa di soggiorno. Si dice convinta che per proporre nuovi tributi servono iniziative con le associazioni di categoria e le organizzazioni sindacali per migliorare i servizi, l’economia locale e rilanciare l’immagine della città.