Tenta di incassare “Gratta e Vinci” da 100 mila euro, ticket falso e 50enne denunciata

Si è presentata ai Monopoli di Stato di Roma con un “Gratta e Vinci” che contrassegnava la vittoria di 100 mila euro. “Gratta e Vinci” che s’è scoperto essere fasullo e l’empedoclina cinquantenne – che ha tentato di incassare la presunta vincita – è stata denunciata, in stato di libertà, per falso e tentata truffa. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia.  

Ai responsabili del Monopoli di Stato di Roma, nel momento in cui la donna s’è presentata per l’incasso, è bastato un semplice controllo per appurare che quel “Gratta e Vinci” era falso.