fbpx

Aveva in mano una bottiglia di due litri di benzina, e stava per versarla sulla porta di ingresso dell’abitazione della sua ex convivente. Un quarantasettenne, empedoclino, già destinatario di un avviso orale e di un provvedimento di ammonimento del questore è stato bloccato e arrestato dai poliziotti del Commissariato “Frontiera” di Porto Empedocle. L’uomo è stato portato nel carcere di Messina.

Deve rispondere dei reati di minacce, tentato incendio, atti persecutori e resistenza a Pubblico ufficiale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.