Tenta di rapinare una donna davanti ad un postamat a Canicattì: in manette un romeno  

Attimi di paura in pieno centro a Canicattì, in Largo Amendola. Una donna, 40 enne, intenta a prelevare da uno sportello dell’ufficio postale, sarebbe stata brutalmente afferrata da dietro da un malvivente, con l’intento di strapparle dalle mani le banconote appena prelevate. Ma il malfattore ha calcolato male i tempi: la vittima non aveva ancora digitato il pin e quindi non aveva ancora nulla in mano. A quel punto, l’uomo è subito fuggito a piedi. La donna ha telefonato al “112”, descrivendo il malvivente ed indicando la via di fuga utilizzata. Ed è durante un posto di blocco che il malvivente è incappato al controllo dei militari. Avrebbe cercato di fuggire nuovamente, reagendo con calci e pugni nei confronti dei militari. L’uomo, un romeno di 55 anni è stato arrestato, ai domiciliari, con l’accusa di “Tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale”.