Cronaca migranti Polizia Siculiana

Tenta la fuga da Villa Sikania e colpisce un poliziotto: arrestato tunisino

E’ stato identificato uno dei responsabili dell’aggressione avvenuta nei giorni scorsi ai danni di un poliziotto nella struttura di accoglienza ex Villa Sikania di Siculiana. La Polizia di Stato di Agrigento ha arrestato un tunisino per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Nel tentativo di allontanarsi arbitrariamente dalla struttura ha colpito un operatore di polizia che tentava di bloccarlo, agente che, a seguito dell’accaduto, ha riportato traumi contusivi. Inutile la fuga immediatamente dopo l’aggressione , sono state attivate le ricerche e il tunisino è stato rintracciato nelle campagne circostanti da personale del Commissariato di Porto Empedocle e del Reparto Mobile di Firenze, qui aggregato per i servizi di vigilanza, ordine e sicurezza pubblica. Il tunisino è stato rinchiuso al carcere “Di Lorenzo” di Agrigento. Tre i casi di aggressione nei confronti di operatori della polizia che si sono verificati all’ex villa Sikania in tre distinti giorni. 4 in totale i poliziotti aggrediti dopo tentativi di allontanamento di un gruppetto di tunisini dal centrodi Siculiana.