Tentano il furto in una villa, durante la fuga un delinquente perde la pistola

Sentono dei rumori, provenire da una villa disabitata, e chiamano la polizia. Nei pressi di contrada Tre Fontane, a Canicattì, gli agenti della Stradale e quelli del commissariato cittadino. Un intervento lampo che ha, di fatto, messo in fuga i delinquenti: quattro persone – tutti giovani – che hanno agito con il volto coperto. E durante la fuga uno dei delinquenti, scavalcando un muretto, ha perso una pistola: una calibro 9X21 con matricola abrasa. I poliziotti ci hanno provato, e anche con insistenza, ad acciuffarli, ma non c’è stato molto da fare. Il sopralluogo nella villa – che è appunto disabitata – ha poi permesso di confermare l’ipotesi: avevano mandato in frantumi dei vetri e stavano cercando di forzare per intrufolarsi.