“Torna nel tuo Paese”, aggredito 16enne tunisino

Un tunisino di sedici anni, preso a calci e pugni a Raffadali, nell’agrigentino. Il ragazzo, che vive a Raffadali da un anno in una struttura che si occupa dell’accoglienza dei minori, è stato ricoverato in ospedale con contusioni e ferite su tutto il corpo. Un giovane ha primo dato una sportellata al minorenne e poi lo ha picchiato con calci e pugni al grido di ‘torna nel tuo paese’, come racconta sui social Giovanni Mossuto, il responsabile del centro. Sul caso indagano i carabinieri. Spetterà ai militari dell’Arma fare luce sull’episodio.