“Totem per il gioco d’azzardo senza autorizzazione”, 100 mila euro di multa a barista

Hanno trovato tre apparecchi elettronici – due totem per il gioco d’azzardo e un terzo per intrattenimento – senza codice identificativo e dunque senza nulla osta per la messa in esercizio. E’ nell’ambito di controlli contro il gioco d’azzardo che i carabinieri della stazione di Campobello di Licata, coordinati dal comando compagnia di Licata, hanno realizzato un servizio ispettivo in un bar del centro. Il titolare dell’esercizio commerciale è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. L’ipotesi di reato contestata è “esercizio di giochi d’azzardo”.Al trentenne di Campobello di Licata sono state elevate anche delle sanzioni per circa 100 mila euro.