fbpx

Una vancanza finita in tragedia. Il turista olandese, Walter Van Zwant, di 60 anni, sabato pomeriggio era in sella ad una bici quando nella zona del porto turistico “Marina di Cala del Sole”, di Licata si è scontrato violentemente con una fiat punto. L’olandese era in compagnia di un amico e, lasciata ormeggiata la loro barca all’interno dell’area portuale, avevano deciso di fare una passeggiata in bicicletta, per godersi meglio il centro città. Giunto sul ponte della Foce, l’impatto con l’utilitaria. A seguito della collisione il ciclista è stato sbalzato dalla sella e ha battuto la testa sul parabrezza, mandandolo in frantumi. Poi è stato trascinato per alcuni metri, prima che l’automobilista arrestasse la marcia. Nella caduta a terra ha battuto la testa. Alla guida della punto una donna, 40enne di Licata, adesso indagata con l’accusa di omicidio colposo. Ancora poco chiare le cause dell’urto e la dinamica, su cui stanno lavorando i carabinieri.