Trovato in possesso di armi e munizioni, arrestato 23enne

I poliziotti, a Palma di Montechiaro, hanno arrestato Carlo Castellana palmese di 23 anni, colto nella flagranza di reato di detenzione illegale di armi clandestine ed alterate e munizioni.

A seguito di perquisizione domiciliare effettuata nell’abitazione del 23enne, gli agenti avrebbero rinvenuto una pistola cal. 9, con relativo caricatore privo di munizionamento, 1 caricatore privo di cartucce riconducibile ad una pistola cal.

7,65, un fucile semiautomatico cal. 12 con matricola abrasa e 21 cartucce a pallini cal. 12. Il giovane è stato rinchiuso al Petrusa di Agrigento. A Licata, sempre ieri, gli agenti del locale commissariato hanno arrestato Angelo Parafino , di 28 anni, in esecuzione del provvedimento emesso, lo scorso 30 maggio, dall’Ufficio di Sorveglianza di Agrigento con il quale veniva disposta la provvisoria ed immediata sospensione della detenzione domiciliare ed in contestuale immediato trasferimento al Petrusa di Agrigento.