Truffa vendita farmaci, istruttoria chiusa

Istruttoria chiusa a tempo di record, dopo due azzeramenti e tante difficoltà nell’avvio del dibattimento, al processo per la presunta truffa nella vendita dei farmaci. Ieri mattina, davanti al collegio di giudici presieduto da Antonio Genna, sono stati sentiti gli ultimi due testi della difesa.

Poi è stato disposto un rinvio al 20 settembre per l’inizio della requisitoria del pubblico ministero Simona Faga. Gli imputati, alcuni dei quali accusati anche di associazione a delinquere, avrebbero architettato un sistema che consentiva di vendere sottobanco medicinali. Il personaggio principale dell’inchiesta è il farmacista di Porto Empedocle Mario Terran

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *