Agrigento Cronaca

Truffe informatiche e clonazione di carte di credito: arrivano altre due denunce

Ancora denunce per presunti raggiri on-line fatti a danno di due anziani agrigentini. Hanno  raccontato di essere stati raggirati attraverso la clonazione di carte di credito, ma non solo. Alla Questura di Agrigento, infatti, un sessantenne avrebbe raccontato di essere stato raggirato dopo aver comunicato i codici della propria carta per un fantomatico investimento. Autore del raggiro un presunto promotore finanziario che avrebbe detto alla vittima di comunicare i codici della propria carta di credito per valutare l’opportunità di una operazione finanziaria. Un tranello che ha portato a sottrarre alla vittima circa 180 euro. Dopo alcune spiegazioni e la promessa della restituzione delle somme, il sedicente promotore avrebbe proposto di restituire i soldi dopo la comunicazione dei nuovi codici della carta. Ed anche qui la truffa è stata compiuta: altri duecento euro sottratti dal conto dell’agrigentino che non ha potuto fare altro che sporgere denuncia. Vittima, in un differente caso, anche una anziana agrigentina che dopo essersi accorta di un prelievo di poco più di 50 euro, mai effettuato, ha denunciato il tutto per la possibile clonazione della carta di credito.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.