fbpx

L’Udc in provincia di Agrigento è sempre più presente e adesso lo è anche con una nuova sede, seppur provvisoria.
All’inaugurazione dei nuovi locali in via Mazzini, ad Agrigento, sabato scorso c’erano i vertici provinciali dell’Unione di centro, insieme ai sindaci che hanno aderito al progetto del Partito della Nazione e il coordinatore siciliano dell’Udc Gianpiero D’Alia. Il tutto mentre in provincia di Agrigento continuano le adesioni al partito di Casini e in un’ottica di ricostruzione di un partito di popolo- come dichiarato da Marco Zambuto, presidente del coordinamento provinciale – che si farà carico dei problemi di questo territorio”.
Il coordinatore provinciale dell’Udc, Calogero Firetto, ha invece definito il progetto del partito ” una scommessa al momento vincente”.
Di “scommessa” parla anche Gianpiero D’Alia, coordinatore regionale del partito, che parlando di politica regionale conferma l’appoggio al governo Lombardo. D’Alia non tralascia la politica nazionale, in attesa del voto di fiducia di domani, e parla di una debolezza del governo Berlusconi