Agrigento Coronavirus Cronaca

Un agente della municipale positivo al test sierologico

Tutti gli appartenenti al Corpo della polizia Municipale sono stati sottoposti al test per lo screening sierologico. Esito negativo per tutti tranne per uno. Un agente della polizia Locale di Agrigento è risultato positivo al test. Il passo successivo è stato il tampone rinofaringeo il cui esito si conoscerà nelle prossime ore. Il test sierologico, infatti, non dice se il paziente è positivo al virus, ma solo se il suo organismo ha sviluppato le difese immunitarie per combatterlo, difese che tuttavia rimangono nel sangue anche una volta terminato il decorso della malattia ed eliminata la possibilità di contagiare altre persone. L’agente si trova in isolamento. ” La situazione è sotto controllo”, tranquillizza il sindaco Firetto. Questi esami hanno lo scopo di monitorare la diffusione del virus e di prevenire ogni possibilità di contagio. Fino a tutto domani, 25 giugno in attesa dell’esito, è stata disposta la sospensione dei servizi interni della Polizia locale, ad eccezione del servizio CRO e del servizio protocollo. Inoltre, è stata stabilita la sospensione del ricevimento del pubblico. Non saranno utilizzate le autovetture a servizio dell’infortunistica stradale. Disposta anche la sanificazione straordinaria dei locali e degli automezzi.  Il servizio di pattuglia nelle turnazioni esterne prestabilite da ordine di servizio sarà reso soltanto con personale che ha eseguito il test sierologico con esito negativo. Il personale del Settore con servizio non in presenza, sempre fino a domani, presterà servizio in modalità di lavoro agile.