Domenica con il sorriso per la Fortitudo Moncada Agrigento di basket che sul proprio parquet, è ritornata alla vittoria e lo ha fatto a discapito di Rieti. 81-67 è stato il punteggio finale. Un successo, trovato grazie al travolgente secondo quarto giocato dai “giganti” agrigentini.

Entrambi i coach cercavano le giuste dinamiche per ovviare alle rilevanti assenze del capitano dei bianco azzurri Albano Chiarastella e del cestista Matteo Chillo del Rieti. Situazione in cui merita nota Rino De Laurentiis (doppia-doppia, con 10 rimbalzi di cui 4 in attacco, 4 assist e 6 falli subiti), uno dei quattro uomini in doppia cifra per Agrigento. Partita difficile ma al servizio degli altri per Buford, mentre Bell-Holter ha saputo riequilibrare il duello con Sims sotto canestro, dopo un grande inizio del centro ospite.

Tutti i giocatori sono stati importanti mattoncini per la costruita vittoria, ma è stato Marco Evangelisti fondamentale con i suoi 22 punti realizzati, che al primo tentativo ha trovato la tripla che ha portato in vantaggio i biancoazzurri .

Mi fa molto piacere che i tifosi mi vogliono bene – ha detto l’atleta ai giornalisti nel post gara – mi da – ha aggiunto Evangelisti – quella carica in più che mi serve.”

Grande la volontà dei padroni di casa di cancellare la prestazione di domenica scorsa a Treviglio, e di dare un segnale importante di presenza, anche emotiva, al proprio pubblico. Pubblico che ha ricambiato calorosamente. [kkstarratings][wp-rss-aggregator]