Universita’ Agrigento, la burocrazia ne blocca il rilancio

Sulla vertenza Polo universitario di Agrigento vi e’ stato un incontro tra le parti. La trattativa e’ tra i soci fondatori, il Cupa e la Regione Sicilia. La presidente del Polo universitario, Maria Immordino, ha incontrato i rappresentanti dei due soci, Comune e Provincia. La Provincia di Agrigento, tramite il dirigente del settore Istruzione ha ribadito che è ancora valido l’ atto di recesso firmato a dicembre dall’allora commissario dell’Ente Provincia. La Regione ha approvato il fondo da destinare all’ Università di Agrigento ma lo ha dirottato direttamente all’ Università, scavalcando la cassa della Provincia di Agrigento. E la Provincia invece ha chiesto che il fondo, ovviamente vincolato per l’ Università, fosse accreditato alla Provincia e poi la Provincia lo avrebbe trasferito all’ Università. Dunque, adesso, per superare l’ennesimo balletto burocratico, si lavora per apportare alcune modifiche affinchè il fondo per 3 anni sia pagato dalla Regione alla Provincia e poi dalla Provincia al Cupa.