fbpx

In merito al vicenda della scolaresca presa d’assalto dalle zecche mentre visitava la Valle dei Templi, è intervenuto il direttore responsabile del Servizio Parco, Giovanni Leto Barone: “L’area in cui è successo lo spiacevole episodio – ha detto – è quella antistante la Casa Barbadoro, mentre la collina dei templi non è interessata dalla presenza di questi fastidiosi e pericolosi parassiti. Comunque, fin dalla serata di martedì si è proceduto a un intervento di disinfestazione che ha interessato sia l’area antistante Casa Barbadoro che tutta la collina. Altri interventi di disinfestazione, a breve, verranno effettuati all’interno dell’area archeologica”.