Carabinieri Cronaca Ribera

Vede l’auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

Vede l’auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato. E’ accaduto a Ribera dove i carabinieri hanno arrestato un 26enne , già noto alle forze dell’ordine. Il giovane avrebbe prima appiccato un incendio ad una fiat 500 e poi avrebbe aggredito il proprietario, un 41enne anche lui di Ribera. Sarebbe stato lo stesso proprietario dell’auto a denunciare il tutto. L’uomo ha raccontato di essersi precipitato sul luogo dell’incendio, sotto la propria abitazione, in Corso Umberto I, e qui sarebbe stato colpito al volto con un coltellin dal 26enne. I carabinieri hanno arrestato l’aggressore, nonostante la sua resistenza. Dalla perquisizione effettuata dai militari, oltre al coltellino utilizzato per colpire la vittima, hanno rinvenuto anche un accendino.