fbpx


Vendemmia antimafia a Casteltermini per ricordare il ventesimo anniversario dalla morte del giudice Rosario Livatino. L’iniziativa si svolgerà domani alle 9 e 30, nel vigneto confiscato alla mafia, che si trova in contrada Fontanafredda, a un paio di km dal centro castelterminese. Partner della vendemmia è l’associazione Libera Terra di don Ciotti, che gestisce il terreno castelterminese, già proprietà del boss Vincenzo Licata di Grotte. La vendemmia antimafia giunge alla sua terza edizione, mantenendo la presenza dei bambini delle scuole, che saranno “vignaioli per un giorno” e prenderanno di fatto parte alle operazioni di vendemmia.