Venerdì prossimo nuova riunione al Cupa

L’Assemblea dei Soci del Consorzio universitario di Agrigento ha recepito il recesso dell’ex Provincia da socio di maggioranza del Cupa. Venerdì prossimo, 27 maggio, si svolgerà un’ altra riunione dell’ Assemblea dei Soci, e, a meno di sorprese, l’ Assemblea eleggerà il nuovo Consiglio d’ amministrazione. Tra i favoriti alla presidenza del Consorzio universitario vi è Enzo Sardo, ex componente del Consiglio di amministrazione del Polo universitario, ex sindaco di Racalmuto e candidato non eletto alle amministrative del 2014. Ed ancora sulla crisi al Polo universitario di Agrigento interviene il Comune di Sciacca, impegnato a valutare la propria permanenza all’interno della compagine societaria dopo che l’opposizione ha presentato una mozione per fuoriuscire dal Cupa. L’assessore, Maria Antonietta Testone, afferma : “I nostri iscritti sono pochissimi e noi contribuiamo con 30 mila euro. E’ una cifra che inizia ad avere un peso. Per il prossimo anno accademico l’offerta formativa è ridotta ai soli corsi di Servizio sociale e Archeologia. Pertanto è giusto e opportuno valutare se rimanere soci oppure no”.

[kkstarratings][wp-rss-aggregator]