fbpx

Vestigia Nobilia – tra storia e segni” è il titolo di uno spazio espositivo creato all’interno del monastero di Santo Spirito che raccoglie frammenti ceramici e lapidei simbolo della storia di Agrigento dall’antichità al medioevo.

Tra i reperti, anche la preziosa “croce lignea” di autore anonimo, realizzata nella prima metà del XV secolo. La prestigiosa iniziativa culturale è stata resa possibile grazie alla volontà ed alla sinergia dell’Amministrazione comunale, del Museo regionale archeologico di Agrigento “Pietro Griffo” e della Soprintendenza ai Beni culturali. Ieri, l’apertura della sala al pubblico

Grazie a questa significativa esposizione, il monastero di Santo Spirito, si reinserisce a pieno titolo nel circuito artistico museale riconquistando la sua storica autenticità medioevale.