Via Atenea, auto di donna presa a calci e pugni

Un gruppo di ragazzi mi ha sbarrato la strada, si sono piazzati attorno alla mia auto, scuotendola con forza. Hanno dato calci e pugni, ero terrorizzata”. E’ quanto denunciato da una donna, proprietaria di un locale in via Atenea. Il grave gesto si è verificato sabato notte. L’imprenditrice a bordo della sua auto, intorno alle 23.30, ha attraversato il salotto cittadino, munita di Pass per la Ztl.

Alla vista di quella vettura in transito, una comitiva di giovani si è avventata contro. “Ho provato a passare, ma i ragazzi si sono assiepati attorno alla mia auto, poi calci e pugni contro la carrozzeria. Sono stati momenti di puro terrore. Appena ho avuto opportunità mi sono svincolata. Ho chiamato la polizia, e non nascondo che ho pianto. Mi chiedo come fare per bloccare questa ondata di violenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.