fbpx


Il presidente del consiglio comunale di Agrigento, Carmelo Callari, interviene sull’ennesimo caso di transito in senso contrario sul viadotto Morandi che si è verificato ieri. Callari torna a ribadire l’installazione di una segnaletica particolare, più visibile, per svegliare coloro che, sicuramente distratti, si avviavano in senso contrario. “Già alcuni mesi fa- afferma Callari- ho proposto una cartellonistica stradale impiantata al contrario, visibile solo da coloro che procedevano in contro senso, in modo da catturare la loro attenzione e svegliarli dal pericolo che incorrono per la loro vita e quella degli altri. Mi venne detto che era demenziale fare talune proposte in quanto i cartelli stradali erano quelli approvati da Ministero e basta. Sul’autostrada ho fotografato un cartello che serve per evitare di uscire in controsenso dalle aree di servizio delle dimensioni 4X2”.