fbpx

Attimi di panico l’altra notte in via Zunica nel quartiere di Villaseta. Fortunatamente a parte la paura, solo danni materiali. Nessuno è rimasto ferito. Erano da poco passate le quattro della notte, quando un appartamento è stato invaso dal fumo. La lavatrice ha iniziato a prendere fuoco in bagno. Svegliati dall’odore acre del fumo e notate le fiamme, i proprietari dell’abitazione hanno immediatamente chiamato i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento, che sono arrivati in pochi secondi. Sul posto anche la polizia. All’arrivo dei soccorritori le fiamme erano ancora contenute. I vigili del fuoco sono entrati nell’abitazione dal balcone, servendosi di una scala, e hanno rapidamente domato le fiamme con un idrante. Secondo i vigili del fuoco che hanno effettuato tutti gli accertamenti del caso, a causare l’incidente sarebbe stata una vecchia lavatrice malfunzionante. Il focolaio è scaturito a quanto pare, da un corto circuito dell’elettrodomestico.