Vince la Fortitudo Agrigento contro la Virtus Roma News Agrigentotv

La Fortitudo Agrigento vince e convince contro la Virtus Roma. Superba la prova dei biancazzurri che riescono ad imporsi con il punteggio di 101 a 72. In partita coach Ciani si affida al quintetto formato da: Cannon, Zugno, Evangelisti, Williams e Guariglia. I biancazzurri partono bene, ma la Virtus non si lascia intimorire, provando ad imporre il proprio gioco.Thomas e Landi tentano di ingabbiare la difesa biancazzurra, il primo periodo di gioco si conclude con il punteggio di 26 a 24 a favore di Agrigento. Nel secondo quarto la Moncada si affida a Zugno, il playmaker non sbaglia praticamente niente, assist per Evangelisti e Fortitudo ancora avanti: 25-21. La Moncada nel terzo periodo di gioco riesce a costruire di fatto i punti utili alla vittoria. E’ ancora Zugno a fare bene, il parziale di Agrigento è di 5 a 0. Ambrosin intercetta un pallone velenoso e va solo a canestro. La Moncada vola a + 10. I biancazzurri giocano di gruppo, costruendo un + 18 figlio del bel gioco. Gli ospiti perdono palla e Agrigento sale in cattedra il terzo periodo si chiude con il punteggio di 70 a 59. Nell’ultimo quarto di gara, la Virtus Roma inizia bene con Baldasso, coach Ciani chiama in campo Pepe e la partita cambia volto. Il biancazzurro piazza tre triple consecutive, mettendo in cassaforte la partita. Pepe spacca la gara, mettendo a segno 11 punti in una manciata di minuti. La Virtus va in difficoltà e la Fortitudo inizia la “fiera” dei canestri. In campo anche Savoca, Cuffaro e Magro. I tre giovani biancazzurri vanno a referto, ma a toccare quota cento e Ruben Zugno, partita sontuosa del playmaker. Agrigento vince e convince e fa divertire. I biancazzurri portano a casa il secondo successo consecutivo.