Vita da Gallerista Alle Fabbriche Chiaramontane

“Vita da Gallerista”. E’ il titolo della mostra dedicata all’attivita’ poliedrica di Ezio Pagano, gallerista di fama nazionale. L’evento culturale è ospitato nelle eleganti sale delle Fabbriche Chiaramontane di Agrigento, nei pressi della basilica dell’Immacolata, in piazzetta San Francesco, nel cuore della citta’.  Fino al prossimo 20 febbraio saranno esposte le opere di circa sessanta artisti, scelti dal curatore Marco Meneguzzo, fra i più noti del panorama internazionale e fra i più significativi, anche se meno conosciuti al grande pubblico, per la cultura siciliana. Fra questi: Carla Accardi, Pietro Consagra, Antonio Sanfilippo, Salvatore Scarpitta, Emilio Isgrò, Piero Guccione, Renato Guttuso, Pino Pinelli, Elio Marchegiani, Augusto Perez, Nino Franchina, Mimmo Germanà, Carmelo Cappello, Luca Maria Patella, Paolo Scirpa. L’apertura all’arte contemporanea in un ambiente pionieristico come quello siciliano di cinquant’anni fa – la prima mostra allestita è del 1965 – rende Ezio Pagano uno dei più interessanti esempi di intellettuale sui generis. A distanza di tre giorni dall’inaugurazione, la mostra continua a riscuotere successo di pubblico e di critica.