fbpx

Una settimana fa il sindaco di Agrigento Marco Zambuto ha inviato una nota all’assessore regionale Gaetano Armao per sollecitarlo a consentire anche ai residenti agrigentini un accesso alla zona archeologica dietro pagamento di un prezzo simbolico, un euro, così come già disposto per altri simili siti isolani. Una richiesta accolta dall’assessore per i beni culturali che per questo viene ringraziato dal primo cittadino di Agrigento. “In questo modo – scrive Zambuto in una lettera inviata ad Armao – viene favorita una ‘saldatura’ tra gli agrigentini e la “loro” Valle, consentendo anche l’incremento dei flussi turistici per l’effetto di trascinamento che gli stessi nostri concittadini possono in quest’ambito esercitare”. “Adesso – conclude Zambuto – ci aspettano comunque altri impegni volti all’ulteriore valorizzazione del nostro patrimonio culturale e paesaggistico, per i quali non potrà che trovare la piena disponibilità dell’Amministrazione locale”.