Agrigento Politica

Zambuto risponde ad Adragna

Zambuto risponde ad Adragna
Rate this post


Il filo rosso di cui parla il sindaco Marco Zambuto è il rapporto con il centrosinistra. Coalizione che, come si ricorda, lo ha sostenuto durante la campagna elettorale portandolo all’elezione a primo cittadino di Agrigento.

Ma dopo alcuni mesi l’avvicinamento del sindaco al Pdl aveva causato la definitiva rottura con il Partito Democratico.

Oggi però il contesto politico è notevolmente mutato in particolare con la nascita di quel movimento il “Patto per il Territorio” presieduto proprio da Marco Zambuto.

Dopo uno scambio di lettere tra il sindaco di Agrigento e il senatore del Partito Democratico Benedetto Adragna pare essere ormai ufficiale il ritorno dell’alleanza con il centrosinistra in vista di quello che entrambi definiscono un “Patto di fine legislatura” anche in relazione alla ravvicinata scadenza elettorale.

Da presidente del patto per il territorio Marco Zambuto in questi giorni ha affondato numerosi attacchi al governo nazionale, che vede tra i principali esponenti proprio il ministro Angelino Alfano al momento presente con suoi rappresentanti nella giunta comunale.

Oggi però il sindaco anche se non dichiara ufficialmente lo strappo con la corrente Alfano del Pdl sembrerebbe dichiarare tra le righe una rottura ormai definitiva con il guardasigilli.

Nella sua risposta al senatore Adragna, Zambuto si dice pronto a rivedere la giunta pertanto con l’ingresso del Pd. Quel giorno sarà fondamentale per comprendere se ci sarà o meno l’uscita definitiva degli alfaniani.