fbpx

A conclusione dell’incontro di ieri, sui problemi lavoratori in servizio presso l’Ente Sviluppo Agricolo, è stato stilato un documento, in cui il Sindaco Zambuto, gli altri sindaci, il presidente della provincia, e i segretari provinciali delle organizzazioni sindacali di categoria, hanno avanzato richieste al Presidente del Governo siciliano, Raffaele Lombardo.
Le richieste: avviare le procedure per la trasformazione del rapporto di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato del personale stagionale della meccanizzazione agricola dell’Ente Sviluppo Agricolo; prolungare, nelle more, l’attività lavorativa di detto personale fino al completamento dell’anno solare e comunque nei limiti dell’attuale dotazione finanziaria prevista nell’apposito capitolo di bilancio di previsione 2010, comprendente le maggiori somme assegnate all’Ente; fissare la data per lo svolgimento di un incontro urgente con il Presidente della Regione Siciliana, con l’Assessore per le risorse agricole ed alimentari e con il Presidente dell’Ente Sviluppo Agricolo per discutere e valutare le procedure da attuare per tutelare i lavoratori stagionali dell’Ente.