Un chiosco adibito a bar, situato nel porto di Licata, nei pressi della zona del Faro e a poche decine di metri dalla locali che ospita la Capitaneria di porto è stato danneggiato da un incendio, scoppiato questa notte, intorno all’1.30. Sul posto si sono subito portati i vigili del fuoco del distaccamento di Licata, che hanno dovuto lavorare non poco per domare le fiamme. Si presume il dolo, anche se gli investigatori non scartano l’ipotesi dall’origine accidentale, scaturita da un corto circuito. I danni ammontano a circa 15 mila euro. Danni, comunque, limitati, per il pronto intervento dei vigili del fuoco, che hanno circoscritto le fiamme. Sull’episodio indagano i carabinieri della locale compagnia e i poliziotti del Commissariato licatese, che si sono portati sul posto per i rilievi del caso.