fbpx

La galleria “Spinasanta” di Agrigento riaperta al traffico entro il prossimo mese di settembre e rescissione contrattuale per le ditte, in caso di ulteriori ritardi nel completamento dei lavori sulle strade statali Agrigento – Caltanissetta e Agrigento – Palermo. Queste in sintesi sono le due principali novità che emergono dal lungo vertice che si è svolto  in prefettura, ad Agrigento, alla presenza, tra gli altri, del vice ministro delle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri. Ad annunciare il completamento della Galleria “Spinasanta” che dalla statale 118 collega i centri di Agrigento e Raffadali, è stato lo stesso vice ministro Cancelleri. Se questa scadenza sarà rispettata, sarbbero soltanto circa due i mesi di ritardo rispetto alla fine prevista dei lavori.  Per quanto riguarda invece i viadotti Akragas, il vice ministro Cancelleri, a differenza di quanto dichiarato il mese scorso quando, dal nuovo ponte “Petrusa” , si annunciava la riapertura al traffico leggero del tartto di ponte chiuso, oggi, il numero due del Mit, sembra essere più cauto nel fornire una data certa. “La speranza è quella di riaprirlo entro la fine dell’anno – dice il vice ministro – perché usciranno  dei numeri  da delle analisi e che se, saranno confortanti, daranno il via libera al collaudatore per poter riaprire il passaggio ai mezzi leggeri”.