fbpx

Avrebbe sottratto circa 10 mila euro, e non si sarebbe più presa cura della madre ottantacinquenne, affetta da patologie invalidanti. L’anziana dopo la scoperta dell’ammanco di denaro, ha chiesto alla figlia la restituzione. Cosa che non è avvenuta. Un congiunto della pensionata si è presentato al Commissariato di polizia di Licata, e ha denunciato la parente per le ipotesi di reato di abbandono di anziani, e circonvenzione di incapaci.

I poliziotti raccolta la circostanziata denuncia, hanno avviato gli accertamenti e le verifiche per accertare la veridicità dei racconti.