Si trova in prognosi riservata sulla vita il trentenne di Bivona accoltellato nella rissa scoppiata, per motivi ancora sconosciuti, nella notte tra sabato e domenica. Il delicato intervento chirurgico al quale è stato sottoposto è riuscito. I carabinieri della Stazione di Bivona, e della Compagnia di Cammarata, coordinati dalla Procura di Sciacca, per l’intera giornata di ieri hanno indagato per identificare i partecipanti, e provare a ricostruire cosa effettivamente sia accaduto in via Falcone e Borsellino.