Dopo alcune indagini, i carabinieri , hanno individuato i componenti del branco di giovani che lo scorso 26 settembre hanno selvaggiamente aggredito un 18enne di Comitini, in piazza Umberto I ad Aragona. Sono dieci, tutti studenti di Aragona, dai 17 ai 26 anni, denunciati alla Procura della Repubblica di Agrigento, e alla Procura per i Minorenni di Palermo, e dovranno, adesso, rispondere delle ipotesi di reato di lesioni personali gravi, minaccia e danneggiamento in concorso. Il ragazzo per le gravi lesioni subite, è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento dove i sanitari gli avevano diagnosticato la frattura dello scafoide destro, e l’infrazione dello scafoide sinistro. Lesioni giudicate guaribili, dagli stessi medici del nosocomio di contrada Consolida, in circa 30 giorni. Dopo qualche giorno aveva formalizzato denuncia.